Arenà -  Renato Zero si racconta       in replica il 6 maggio 2017 su Raiuno

Si chiama "Arenà - Renato Zero si racconta" l'evento dedicato all'artista che Raiuno manda in onda il 17 settembre in prima serata. Accanto al protagonista Renato Zero ci saranno: Elisa, Emma, Carlo Giuffrè, Sergio Castellitto, Francesco Renga e i tre amici Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

La serata è un’esclusiva Rai di quasi 3 ore all'insegna di canzoni, ospiti, dialoghi con i personaggi che interverranno, filmati e grandi incontri con amici e colleghi, anche dietro le quinte. "Arenà - Renato Zero si racconta" è il consuntivo di 3 concerti che sono stati realizzati da Renato Zero all'Arena di Verona. Proprio per questo il titolo “Arenà” gioca sia sul nome dell'anfiteatro, sia sull'espressione romana "a Renato (a Renà)" che si ispira al suo nome.

Tre serate tutte sold out nella quale il pubblico ha partecipato emozionandosi con le canzoni di Renato Zero e dei suoi ospiti. Il cantautore ha anche presentato nuovi brani contenuti nel suo album "Alt" e insieme alla sua band, all'Orchestra Filarmonica della Franciacorta diretta dal Maestro Renato Serio e ai Neri per caso si è esibito in un repertorio che ha spaziato in tutto l'universo musicale da lui creato e tanto amato dai sorcini.

Gli ospiti che interverranno sono stati scelti e fortemente voluti da lui. Tra questi ci saranno Elisa, Emma e Francesco Renga con i quali duetterà all'insegna di brani più conosciuti e meno noti. Le telecamere penetreranno anche dietro le quinte per sorprendere le chiacchierate del protagonista con i suoi grandi amici e attori italiani Sergio Castellitto e Carlo Giuffrè.


Sarà una serata evento nel corso della quale Renato Zero si racconterà a 360 gradi. Parlerà delle sue grandi passioni, si soffermerà sui temi sociali e le battaglie civili che ne hanno contraddistinto la lunga carriera.Renato Zero rivelerà in maniera precisa e puntuale come da ben 50 anni cerca di lottare contro le ipocrisie di una società molto spesso portata alla discriminazione. Lui è stato un innovatore, un precursore e un pioniere sempre attento ad avere rispetto per ogni minoranza.

Sul palcoscenico dell'Arena di Verona ha parlato di lavoro, amore in tutte le sue declinazioni, si è soffermato sulla fede, sulla politica di accolien-za, sull' ecologia, sull'educazione, sulla famiglia intesa in tutte le sue accezioni e sul grande pa- trimonio artistico posseduto dall' I- talia ma non adeguatamente protetto. Ricordiamo che Renato Zero ha alle spalle 28 album, 3 raccolte, 45 milio-ni di dischi venduti e oltre 500 canzoni compos-te ed eseguite. Il fine dei suoi concerti è di inse-gnare alle nuove generazioni a continuare il proprio percorso con coerenza e coraggio.